Archivi tag: Berlusconi

Siamo molto preoccupati

Sì, perché ora diamo ragione perfino a Berlusconi e ai suoi “distrattori di massa” quando parlano di golpe morale, di “voler cambiare il risultato elettorale”. Poiché in effetti si tratta proprio di questo: tentare di modificare il risultato elettorale – è questo che vogliamo fare.

Anzi, di più: vogliamo tentare di modificare la testa della gente, almeno della quota minima sufficiente, che per ben tre volte ha mandato a Palazzo Chigi proprio l’uomo che in assoluto aveva meno (e tanto meno ha ora) attitudini per andarci. E per modificare un po’ di quelle teste vale tutto, certo: perché questo è il gioco democratico, per noi che crediamo davvero nelle sue regole !

Vale dare risonanza al lavoro (obbligatorio, vivaddìo) della magistratura inquirente sulle ipotesi di reato di Berlusconi. Vale riportare all’opinione pubblica nostrana i giudizi impietosissimi e veritieri di nove decimi del mondo, oggi più che mai davanti alle crisi del Mediterraneo e all’incapacità di gestire la migrazione dei suoi figli disperati. Vale mettere il dito sulla piaga dell’inqualificabile condotta privata di un uomo che della confusione tra privato e pubblico ha fatto la propria arma migliore. Vale fare satira finché è possibile, nei pochi spazi ancora disponibili. Vale fare tamtam, fare rete, fare casino (non-violento, mai violento) in piazza quando serve, come stasera per il Democrazia Day. 

Vale insomma fare tutto quello che, nel pieno rispetto delle leggi repubblicane vigenti e della nostra bella Costituzione, sia attuabile per spostare le opinioni dei propri concittadini. E vale anche – il che non vale poco – sbraitare monomaniacalmente qui sul web.

Perché noi non vogliamo che Berlusconi ci liberi dal problema che lui stesso costituisce, magari andandosene in galera o in esilio o al creatore. (Cioè, per carità: se succede, niente da dire.) Bensì, noi vogliamo che l’Italia – che ha fatto il danno, democraticamente – democraticamente lo risolva e lo sani: che si convinca (a maggioranza) che la strada è totalmente da cambiare, che se ne convinca al più presto prima che sia ancora peggio di così, e che si immunizzi per l’avvenire.

Volere questo, fare questo, è un golpe morale ?

Può darsi. E sicuramente la morale c’entra parecchio !

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized